A Great Pitch: impara a comunicare la tua idea

Suggerimenti per essere sintetici ed esaustivi

Partiamo da questo presupposto: gli investors non hanno tempo.

In 150 secondi devi essere in grado di descrivere i seguenti punti:

  • Opportunità – a quale mercato fai riferimento e quanto è grande
  • Problema – quello che il tuo prodotto o servizio vuole risolvere
  • Soluzione – come intendi risolvere quel problema
  • Soluzione – un breve approfondimento
  • Stato dell’arte – a che punto sei e soprattutto se la tua soluzione è validata
  • Traction – le tue metriche
  • Business model – in che modo intendi monetizzare
  • Route to market – quali sono i tuoi step per inserirti in quel mercato e le relative strategie di crescita
  • Team – perchè tu e il tuo team siete in grado di sviluppare questo modello

Sintesi, efficacia e focus

Ti consiglio un tool fichissimo che ho utillizzato per sviluppare diversi pitch decks: questo!

Uno degli esempi che ti suggerisco di seguire è quello di Zappos ( Pitch Deck Zappos (83 download) ) ma ti consiglio di dare un occhiata anche agli advices Aaronk Harris di Y Combinator con i quali ho seguito la Startup School.

Fai delle prove e registra un video!

Dopo aver sviluppato le slide, filmati! Io utilizzo Zoom (strumento per call conference) che ti permette di registrare il tuo schermo condiviso e il tuo bel faccione mentre fai il pitch: in questo modo potrai rivederti e migliorare.

Quando avrai perfezionato il tutto pubblica il tuo pitch su youtube e inizia a condividerlo con gli investor che già conosci introducendolo con una breve mail: è un metodo rapido e poco impegnativo per il destinatario che potrà visionarlo nel momento più opportuno.

Ultimo: ricordati di inserire il link alle tue slide nel box sotto il video in youtube!

 

Spread the love
Translate