Skillando Digital Volunteering

Da quando abbiamo iniziato timidamente a lavorare a questo progetto, in molti mi hanno chiesto cosa sia il volontariato digitale ed in che modo, eventualmente, possano supportarlo.

Skillando, per me , è una community ad ingaggio orizzontale.

Viviamo in un’era in cui le nuove tecnologie crescono e si diffondono con una velocità esponenziale mentre la capacità di comprensione degli esseri umani con velocità lineare.

Si crea, inevitabilmente, un debito tecnologico, culturale ed educativo.

Se hai la fortuna di essere cresciuto in un contesto che ti ha permesso di studiare, lavorare e sperimentare tali discipline, il gap culturale è presente ma relativamente basso.

Se invece non hai avuto tali possibilità, se non hai la “cultura del digitale”, se non hai accesso alla rete, il gap è notevolmente elevato.

Skillando si colloca a metà strada tra queste due situazioni e si rivolge a quelle generazioni native digitali con lo scopo di condividerne le competenze a favore di quelle realtà sociali e startups in paesi emergenti.

Perchè spesso esistono piccole realtà con in mano grandi progetti che potrebbero avere un forte impatto locale ma che non hanno risorse umane, skill e fondi per sviluppare la propria soluzione.

Noi non abbiamo risorse economiche: sappiamo solo fare molto bene determinate cose perchè le abbiamo studiate, sperimentate o perché fanno parte del nostro lavoro quotidiano.

E non siamo nemmeno una generazione che si aspetta che determinati problemi vengano risolti da qualcun altro.

Inoltre siano viaggiatori, abbiamo il nomadismo nel sangue, tutto quello che ci serve in uno zaino, siamo informivori e con un’educazione orizzontale perchè ci siamo cimentati in molti progetti, startups e siamo irrequieti.

Quello che ci accomuna, in questa community, è il bisogno di trovare il nostro posto nel mondo:

noi siamo una generazione di transizione con scarsi ideali politici, basso senso di appartenenza a qualunque cosa proprio perchè è diventato tutto mutevole, istantaneo ed effimero.

Il cambiamento costante di quello che percepiamo fuori si rispecchia nei nostri comportamenti, nei cambi repentini di traiettoria e nel desiderio di esplorare sempre nuove forme di noi stessi.

Skillando non credo sia solo un progetto dove chi fa volontariato digitale dona il proprio tempo ed esperienze professionali ad altri ragazzi, startup ed organizzazioni.

Io credo sia un modo per scoprire qualcosa di se stessi in un viaggio.

Mettersi di fronte a realtà che fanno da corto circuito a tutto quello che sei stato fino ad oggi: alle tue ambizioni professionali, alle “menate” quotidiane, ai finti problemi, alla vita che non stai vivendo.

Skillando è un antivirus culturale a tutto questo.

Spread the love
Translate