Get In Touch
Via Calabiana 6 Milano
hello@filipposcorza.com
Ph: +39 349 270 1223
speech filippo scorza
25/10/2016

Per tutti quelli come me che hanno il timore di arrivare in...

Read More
filippo scorza growth hacking
20/10/2016

Ecco qui una breve mia intervista per Wired sul tema del Growth Hacking e...

Read More
filippo scorza speech
03/10/2016

Sicuramente ne hai già sentito parlare: se sei alle prese con la...

Read More
02/10/2016

Quando dissi a mia madre che avrei seguito un master in Growth Hacking...

Read More
filippo scorza ripetizione
30/09/2016

L’essere umano si è evoluto grazie alla ripetitività. Fin da piccoli abbiamo...

Read More
filippo scorza consumatori
30/09/2016

Ovvero: come faccio a vendere il mio prodotto? Come devo fare per...

Read More
mvp filippo scorza
29/09/2016

Significa prodotto minimo funzionante ed è stato coniato da Frank Robinson (un ingegnere...

Read More
filippo scorza startup
24/09/2016

startup Nel corso della mia esperienza nel modo delle start-up fatto di pitch, business model, value proposition design e anche grazie al master in Growth Hacking all'Innovation School di Talent Garden, ho collezionato una serie di risorse che potrebbero fare al caso tuo! Se stai cercando materiale per approfondire concetti quali funnel, lead, activation, analisi del comportamento degli utenti, landing page, copy, digital marketing e molto altro puoi dare un occhiata al mio Zeef!

Read More
16/09/2016

plan-b Se sei uno startupper o imprenditore  rodato saprai bene che i flussi, le strategie, le analisi e la produzione non sempre rispecchiano nella loro realtà ciò che avevi pianificato. Molto spesso eventi non calcolati hanno il sopravvento influenzando una o più aree del tuo business, creando ritardi e dovendo sostenere costi non budgettizzati. L'analisi di una strategia deve sempre poter fare affidamento, fin dal suo inizio, ad un eventuale piano B: "cosa succederebbe se ..." e "come ci comportiamo se ..." devono essere parti aggiuntive del tuo modello esattamente come un if-then-else. Creare alternative percorribili e condivise all'interno del gruppo di lavoro dovrebbe essere una pratica costante di sforzo mentale e di immaginazione.

Read More
Translate